Il sito 'Museo Diocesano' (http://www.museodiocesanobellunofeltre.it) utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Salone Gradenigo

La Certosa di Vedana

Il salone fu realizzato per iniziativa del vescovo Jacopo Rovellio (1585-1610), nell’ottica di una radicale ristrutturazione del palazzo, comprendente la realizzazione della scala monumentale e il livellamento dei solai tra l’ala est e l’ala ovest.

L’intervento fu portato a termine dal successore Agostino Gradenigo (1610-1628), al quale si devono la decorazione del magnifico solaio dipinto e l’impaginazione delle pareti con le figure delle Virtù cardinali e teologali, alternate a finte colonne che reggevano illusoriamente una grande cornice lignea contenente i ritratti dei vescovi feltrini, di cui rimangono ancora i titoli. La conclusione dei lavori nel 1616 è sancita dalla lapide onoraria conservata sulla parete nord.

Trovano spazio qui le opere più importanti della Certosa di Vedana, concesse in deposito dall’Ordine Certosino.



04 salone gradenigo museo diocesano feltre




Info & Contatti

Sito: www.museodiocesanobellunofeltre.it
Email: info@museodiocesanobellunofeltre.it
Tel.  0439 844082 (nei giorni di apertura del museo)
Cell. 329 7512121 (tutti i giorni)

Orario di visita

Venerdì 09.00 - 13.00 | 14.00 - 18.00
Sabato 09.00 - 13.00 | 14.00 - 18.00
Domenica 09.00 - 13.00 | 14.00 - 18.00

NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter del Museo Diocesano di Arte Sacra per rimanere sempre informato sulle nostre iniziative.